Cardi B e le molestie sessuali durante il lavoro

Di , scritto il 27 Settembre 2019

Ebbene sì, anche la famosa rapper Cardi B è stata vittima di molestie sessuali. La giovane americana ha ammesso di essere stata pesantemente infastidita (per usare un eufemismo) durante la realizzazione di un servizio fotografico per una rivista, di cui ha deciso di non citare il nome. Racconta Cardi B che il fotografo cercava di avvicinarsi a lei chiedendole: “Vuoi essere su questa rivista?”. Subito dopo questa frase l’uomo avrebbe messo in mostra i suoi genitali.

La giovane rapper arrabbiata ed incredula

In seguito al fatto scabroso, Cardi B ha abbandonato il set fotografico. Ma il particolare che l’ha colpita maggiormente è stata l’indifferenza del responsabile del giornale. Dopo avergli raccontato l’accaduto, l’uomo si è limitato a guardarla male e non ha preso alcun provvedimento, lasciando cadere nel vuoto una vicenda così delicata.

Il sostegno di Cardi B al movimento #MeToo

Durante la stessa intervista, la cantante statunitense ha confermato il proprio appoggio e sostegno al progetto #MeToo, il movimento di denuncia di molestie e violenze sessuali lanciato dall’attrice Asia Argento. Un progetto che riesce a dare la forza a chi, purtroppo, è vittima di questo tipo di azione. Ecco le sue testuali parole:

Queste esperienze ti fanno sentire come se dovessi fare qualcosa. Succede davvero ogni giorno.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloSpettacolo.it – Guida al mondo dello spettacolo a 360 gradi supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009